Browsing Tag

come scegliere giusta agenzia funebre

    Antitruffa

    Questo blog è la tua unica speranza per evitare di cadere nelle TRUFFE DEI FUNERALI

    truffa funerali

    Questo blog è la tua unica speranza per evitare di cadere nelle TRUFFE DEI FUNERALI: ti svelo le tecniche di Wanna Marchi che tuttora gli impresari funebri disonesti usano.

    In Italia non hai nessuna tutela.

    Uno ti ha piazzato un prodotto scadente, cosa fai? Gli fai causa?

    E se, nella migliore delle ipotesi, fra 10 anni ti danno ragione, pensi che questo ti risarcisca?

    O ha già intestato tutto alla moglie, ha già cambiato ragione sociale, ha già chiuso e riaperto con un prestanome?

    Quando in occasione di un funerale, sfruttando il tuo momento difficile, ti hanno fatto pagare 350 euro un cuscino di gerbere che ne vale al massimo 150, cosa fai?

    Quando ti dicono “Funerale completo 1450 euro” e poi ti mettono in conto 200€ in più per quattro maniglie in zama (materiale super economico) che loro pagano 7 euro l’una, cosa fai?

    Quando si presentano con una goffa auto funebre e quattro portantini pensionati ancora più goffi, cosa fai?

    Gli mandi l’ispettorato del lavoro? Gli mandi l’ASL?

    Capisci che qui NESSUNO ti tutela, che per decenni la maggior parte delle imprese ne hanno approfittato a mani basse, inventandosi mille espedienti per sfruttare il momento di confusione e debolezza di chi ha appena perso un proprio caro.

    Tu adesso starai pensando che sto esagerando e che, se fosse veramente così grave la situazione, queste aziende sarebbero state penalizzate dal passaparola negativo e avrebbero chiuso in poco tempo.

    Purtroppo non è così.

    Questi sciacalli hanno capito che:

    • Nel momento del lutto le persone sono deboli e poco lucide, quindi se si è bravi venditori (il termine più appropriato in realtà è “prestigiatori”) e non si hanno scrupoli gli si può vendere qualsiasi cosa anche a prezzi assurdi;
    • Nessuno farà denuncia perché tanto sa che non otterrebbe nulla e Nessuno farà denuncia perché vuol dire ammettere di essere stati truffati e nessuno vuol passare per idiota;
    • Nessuno farà denuncia perché in un momento così delicato per chi ha avuto un lutto, è l’ultimo dei pensieri;

    Attenzione, non sto dicendo che chi si fa truffare sia un idiota.

    Sto dicendo che nel momento in cui uno ha perso un proprio caro potrebbe essere più debole e poco lucido e quindi più facile da manipolare.

    Allora potresti pensare: e chi mi dice che non lo faccia anche tu? E avresti ragione. È un dubbio più che lecito avere.

    Leggi Tutto