Browsing Tag

professionalità agenzia funebre

    Antitruffa

    Lo scandalo di Chioggia: vi spiego cos’è successo

    Un ragazzo è stato sepolto nudo in un sacco di nylon: vi spiego in modo semplice lo scandalo di Chioggia.

    È uscita questa notizia riguardo un’esumazione in cui è stato trovato il corpo di un ragazzo di 18 anni nudo e non mineralizzato:

    http://www.polesine24.it/home/2018/12/05/news/18enne-sepolto-in-un-sacco-di-plastica-i-genitori-lo-scoprono-dopo-12-anni-34280/

    Leggendo i commenti su Facebook ho capito che c’è molta confusione anche riguardo alle pratiche più elementari che seguono la dipartita di una persona, proprio il genere di confusione che molti impresari non vedono l’ora di sfruttare per imbrogliare i dolenti e farsi pagare a caro prezzo lavori male eseguiti o addirittura NON eseguiti.

    Ho letto domande ed esclamazioni del tipo “ma come hanno fatto a non accorgersene?” oppure “ma non hanno visto?” o ancora “ma come in un sacco di nylon? E la cassa?”

    Siccome la maggior parte delle persone non vuol sentir parlare di morte e di tutto ciò che riguarda questo inevitabile avvenimento, quando vengono alla luce fatti scandalosi come questi non si conoscono le procedure che riguardano la sistemazione per la sepoltura di un defunto e quindi non ci si capacita di come possono accadere fatti incresciosi come quelli narrati nell’articolo.

    Eppure accadono, e questa volta lo scandalo è stato scoperto, ma sono assolutamente sicuro che comportamenti del genere sono stati messi in atto molte volte da vari impresari semplicemente perché “tanto non vede nessuno” o “tanto nessuno controlla”.

    Questa ignoranza (non sto offendendo nessuno, semplicemente se uno non sa come funziona vuol dire che ignora questo genere di informazioni, come io sono ignorante ad esempio in letteratura bulgara o in malattie infettive tropicali) porta a due situazioni:

    La prima è che tanti dicono la loro opinione giusto per dire qualcosa, fornendo informazioni sbagliate, perché hanno sentito dire dal cugino al bar che quando è morto il nonno hanno fatto in un modo e allora vuol dire che si fa così oppure perché hanno visto che le salme si sistemano in un certo modo in un film di serie B ambientato in Nebraska, dove le procedure sono totalmente diverse dalle nostre e il film non è per nulla attendibile.

    Questo fenomeno purtroppo è piuttosto esteso sui social network e riguarda qualsiasi ambito, dal calcio alla politica, alla salute, ecc.

    Basterebbe solo fare una ricerca su Google per informarsi prima di scrivere cavolate per sentito dire, molti però non lo fanno e parlano (o scrivono sui Social) a sproposito, generando confusione.

    La seconda situazione che si crea è che alcuni impresari funebri approfittano di questa ignoranza e confusione, imbrogliando le persone, e questo è uno dei motivi perché scrivo in questo blog.

    Quindi mi fa molto piacere se stai leggendo questo articolo, significa che hai preso coscienza della tua ignoranza e hai deciso di capirne un po’ di più, effettuando una ricerca o essendoti imbattuto casualmente in questo articolo.

    In questo articolo, per quelli come te che preferiscono dedicare 2 minuti ad informarsi piuttosto che parlare a sproposito, spiegherò nel modo più semplice possibile quali sono le prassi elementari per trattare un cadavere dal momento del decesso fino alla sepoltura (o cremazione).

    Per me che sono del mestiere sono cose elementari e, ti dico la verità, probabilmente le ho date per scontate.

    Invece mi rendo conto che solo chi fa il mio mestiere (o mestieri affini, tipo addetto dell’obitorio o del cimitero) o chi ha da poco subìto un lutto e le ha vissute in prima persona sa cosa accade dopo che una persona viene a mancare.

    Continue Reading

  • Cipriani Le Onoranze
    Notizie

    Scopri i potenti simboli nascosti nel nostro logo.

    Un piccolo capolavoro di semantica: scopri i potenti simboli nascosti nel nostro logo. “È bello ed elegante, ma cosa significa?” Diverse persone guardando il nostro logo ci hanno posto questa domanda.…

  • intervista rovigo in diretta
    Notizie

    Intervista con “Rovigo in Diretta”

    Ecco l’intervista che ho rilasciato a “Rovigo in Diretta” per promuovere il blog di Cipriani le Onoranze, il primo blog che si occupa di onoranze funebri. Un settore nuovo ancora poco…